Abbronzarsi senza rughe? Facilissimo, con B-SELFIE

Con l’arrivo del primo caldo scattano subito le prime gite fuori porta: mare, lago, montagna o anche una bella scampagnata.

Ricordiamoci però che la pelle va sempre protetta adeguatamente, pensa l’insorgere di rughe e invecchiamento precoce.

Come farlo nel migliore dei modi?

Avere un bel colorito sano è il sogno di tutte. Per questo con l’arrivo della bella stagione tutte le occasioni sono buone per guadagnarci una bella tintarella.

Attenzione però ai possibili danni del sole: rughe e invecchiamento precoce della pelle sono sempre dietro l’angolo. L’epidermide va sempre protetta adeguatamente, con particolare riguardo per la zona del contorno occhi, che è la più delicata.

Il dottor Andrea Piccardi, direttore scientifico di Phasetech e docente e tutor del master in Medicina Estetica e del Benessere presso l’Università degli Studi di Pavia spiega che «L’esposizione solare, in particolare nelle pelli più chiare, contribuisce a seccare l’epidermide e mette quindi in evidenza le rughe del contorno occhi, con quello che può essere definito un “effetto prugna secca”. Un effetto che, una volta arrivati al mare, viene rafforzato anche dall’acqua salata. È dunque utile mangiare frutta e bere molta acqua, per mantenere la pelle costantemente idratata».

In termini di aiuto e supporto cosmetico alle buone abitudini alimentari il dottor Piccardi suggerisce B-SELFIE, il rivoluzionario filler fai-da-te, applicabile come un cerotto comodamente a casa ed efficace in solo due ore, è perfetto per l’esposizione solare, sia in termini di prevenzione sia per il recupero dopo l’esposizione. Adatto anche a chi decide di concedersi un weekend di relax al sole senza preoccuparsi di rientrare al lavoro con degli antiestetici segni sul contorno occhi.

B-SELFIE va applicato prima dell’esposizione al sole, anche il giorno precedente, mentre non ci si deve esporre al sole indossando il cerotto. Inoltre, occorre attendere qualche giorno prima di applicare un secondo trattamento, evitando di utilizzarlo su pelle arrossata o irritata.

L’efficacia di B-SELFIE deriva dalle sue rivoluzionarie microstrutture in acido ialuronico puro e addizionato di fattore di crescita (EGF), che sono in grado di penetrare il primo strato della pelle senza punture e in maniera completamente indolore, facendo giungere il principio attivo sotto pelle. Prosegue il dottor Piccardi: «Oltre all’effetto di idratazione del tessuto in profondità garantito dall’acido ialuronico, l’EGF rappresenta un bonus aggiuntivo, fornendo un effetto rivitalizzante».

B-SELFIE: facile, efficace, sicuro, veloce. Il trattamento perfetto per il tuo contorno occhi.

 

 

Se ti piace, condividi!!!

Manuela Muretta

Laureata in Lingue e Letterature straniere, esperta di PR e Comunicazione. Gestisce l'Ufficio Stampa e Relazioni esterne di molte realtà aziendali, nazionali e internazionali.

Lascia un commento