Beauty Routine da rientro

Beauty Routine da rientro

Beauty Routine da rientro

I lunghi bagni al mare e le ore di esposizione solare ci hanno regalato giornate meravigliose e rilassanti, oltre che tanta energia e vitalità. Di contro, però, ci hanno lasciato in “eredità” pelle di viso e corpo disidratata e capelli in stile scopa di saggina… Ecco come correre ai ripari.

Ogni stagione ha la sua specifica beauty routine e l’autunno ormai arrivato non fa eccezione. L’estate appena passata ci ha lasciato senza dubbio ricordi splendidi ma altrettanto sicuramente la voglia di approfittare di sole, mare, sport e lunghe passeggiate ha fatto passare in secondo piano le attenzioni da dedicare quotidianamente alla cura di corpo e capelli.

Qual è la beauty routine ideale per prenderci cura della nostra bellezza al rientro dalle vacanze?

La pulizia dell’epidermide, per esempio,  è sempre fondamentale per mantenere un colorito luminoso e sano.

Ma lo è ancora di più in questo periodo in cui l’abbronzatura  inizia ad andare via e, spesso, lascia delle antiestetiche macchie sulle pelle. Procediamo con uno scrub, che risveglierà la cute, regalandole morbidezza e luminosità. Questo procedimento, infatti, elimina le cellule morte che ispessiscono la cute, rendendola opaca e spenta.

Altro elemento importante per garantirci una pelle bella e luminosa è la sua idratazione. Via libera, quindi, a creme idratanti ma anche a formulazioni più ricche, come quelle in burro, o agli oli per il corpo, da applicare direttamente dopo la doccia o il bagno sulla pelle ancora umida.

Importante anche idratare la pelle dall’interno, con una dieta ricca di frutta e verdure dalle proprietà detossinanti.

Parlando di cute e corpo, facciamo attenzione alle parti che spesso riteniamo siano sufficientemente nascoste da poterci permettere di dedicare loro meno attenzioni. Come i talloni che, screpolati, sono davvero brutti, sia da vedere che al tatto. Procediamo anche con una beauty routine dedicata che levighi e idrati specificatamente questa zona del corpo.

Che dire poi dei capelli?

Per quanto siamo state attente a proteggerli durante l’esposizione al sole e i bagni al mare o in piscina, torniamo sempre a casa con colore sbiadito, capelli sfibrati e luminosità inesistente.

Come procedere?

Per una terapia d’urto possiamo fare degli impacchi di olio, argan, mandorle, semi di lino a seconda delle esigenze (come abbiamo spiegato qui). E’ sufficiente scaldarne un paio di cucchiai nel palmo delle mani e applicarlo sulle lunghezze, lasciandolo agire anche tutta la notte, come un vero e proprio impacco, per procedere poi con un detergente molto delicato e balsamo o maschera.

Quando lavate i capelli, inoltre, ricordate sempre di districarli bene con una spazzola prima del lavaggio e di massaggiare lo shampoo facendo pressione con le dita in movimenti lenti e circolari verso fronte e tempie, per riattivare la circolazione.

Piccoli, semplici gesti che vi aiuteranno ad apparire sempre al meglio!

Photo credit: Melarossa

 

Beauty in the City

Beauty in the City

Laureata in Lingue e Letterature straniere, esperta di PR e Comunicazione. Gestisce l'Ufficio Stampa e Relazioni esterne di molte realtà aziendali, nazionali e internazionali.

RELATED ARTICLES

Olio per capelli, perché e come usarlo

Olio per capelli, perché e come usarlo

Adatto a quasi tutte le

READ MORE