Capelli forti senza forbice

Capelli forti senza forbice

Capelli forti senza forbice

Spesso si pensa che per avere capelli forti e in salute sia necessario un bel colpo di forbice. Ma è davvero così?

Avere capelli sani, forti e lunghi è il sogno di molte. E spesso, erroneamente, si pensa di non poterlo realizzare perché i capelli, per essere sani e forti, vanno tagliati spesso.

In realtà, se ci prendiamo cura dei nostri capelli tutti i giorni e impariamo a prolungare gli effetti positivi ottenuti in Salone, possiamo allungare i tempi tra un taglio e l’altro.

I capelli necessitano di grandi attenzioni, diverse a seconda della tipologia di chioma. I capelli secchi hanno esigenze diverse da quelli grassi o da quelli sottili. In generale i capelli vanno sempre detersi delicatamente e con prodotti che rispettino il PH del cuoio capelluto e che, al contempo idratino e nutrano la fibra. Scegliamo sempre prodotti adatti alla nostra struttura capillare (ricci, secchi, grassi ecc).  La giusta distanza tra uno shampoo e l’altro è ogni tre giorni circa, per evitare un’eccessiva produzione di sebo.

I capelli vanno lavati massaggiando, e non sfregando, il cuoio capelluto con movimenti leggeri e circolari. In questo modo riattiveremo e stimoleremo la circolazione, regalando nuova vitalità ai nostri capelli.

Il balsamo dopo lo shampoo è necessario per ricreare lo stato protettivo del capello.

Per quanto riguarda l’asciugatura, quella al naturale è sempre l’opzione migliore. Laddove questo non è possibile, prima del phon è sempre meglio eliminare l’eccesso di acqua con un’asciugamano, meglio se in microfibra per non stressare eccessivamente la fibra. Anche le spazzole andrebbero preferite in materiale naturale.

Più in particolare, ciascun tipo di capello ha bisogno di specifiche attenzioni. I capelli grassi, per esempio, producono sebo in eccesso. Per questo è necessario, innanzitutto, normalizzare la produzione di sebo, trattando la cute con dei prodotti purificanti. Il capello secco, al contrario, non produce sebo a sufficienza. In questo caso la soluzione è abbinare uno shampoo idratante ad una maschera nutriente. In caso di capelli secchi, inoltre, è importante spazzolare spesso le lunghezze per distribuire bene il sebo. I capelli appaiono spenti quando le scaglie del fusto riflettono poco e male la luce. In questo caso è utile risciacquare i capelli aggiungendo all’acqua dell’ultimo risciacquo un prodotto come il succo di un limone o un cucchiaio di aceto bianco che restituiscono ai capelli brillantezza e luminosità.

 

 

Per risultati duraturi nel tempo è sempre bene affidarsi alle cure di un professionista e ai suoi consigli tra una visita in Salone e l’altra: solo così possiamo essere certe di dare ai nostri capelli le cure di cui hanno davvero bisogno e di utilizzare i prodotti più appropriati.

Trova il tuo hairstylist su Beauty in the City.

Manuela Muretta

Laureata in Lingue e Letterature straniere, esperta di PR e Comunicazione. Gestisce l'Ufficio Stampa e Relazioni esterne di molte realtà aziendali, nazionali e internazionali.

RELATED ARTICLES

Capelli rossi: qual è la nuance giusta per te?

Leave a Reply