Capelli protetti e nutriti dopo il sole: ecco come fare

Capelli protetti e nutriti dopo il sole: ecco come fare

Capelli protetti e nutriti dopo il sole: ecco come fare

Proteggere i capelli durante l’esposizione al sole è importante. Ma lo è anche prendersene cura dopo. Vediamo come

Capelli e sole: una relazione difficile da affrontare ogni anno. Abbiamo già parlato di quanto sia importante proteggere i capelli durante l’esposizione al sole.

I capelli esposti al sole, alla salsedine o al cloro subiscono gli stessi danni dell’epidermide. Con la differenza che il capello non ha alcun tipo di capacità di protezione. Per questo è importante proteggerli adeguatamente, esattamente come si fa con la pelle.

Dopo una giornata al sole, la chioma può risultare secca e sfibrata a causa degli agenti esterni che la inaridiscono e l’effetto paglia è sempre dietro l’angolo!

Per correre ai ripari e prenderci cura dei nostri capelli è necessario, innanzitutto utilizzare uno shampoo delicato in grado di rimuovere residui di sale, cloro, sabbia e che sia protettivo e riparatore. Dopo lo shampoo usiamo sempre il balsamo e facciamo spesso una buona maschera.

Inoltre, è possibile preparare in autonomia delle maschere dopo sole con ricette naturali, senza siliconi con proprietà nutrienti e, soprattutto, ristrutturanti, in grado di dare nuova vita e lucentezza alla nostra chioma.

Per capelli secchi e crespi, l’ideale è una maschera all’olio semi di lino. Ne bastano due cucchiai (a cui potete aggiungere quattro gocce di un olio essenziale di cui amate la fragranza) da applicare sui capelli umidi, fare agire il tutto per circa 10 minuti per ottenere una chioma morbida e luminosa. Se avete i capelli grassi, sostituite i semi di lino con olio di jojoba.

Se i vostri capelli sono fortemente disidratati dalla salsedine, l’ideale è fare una maschera al miele e olio di oliva. Mescolate un bicchiere di olio di oliva a due cucchiai di miele. Applicate sui capelli dopo lo shampoo e lasciate agire per un quarto d’ora circa. Risciacquate con acqua tiepida, avendo cura di fare l’ultimo risciacquo con acqua fredda. Il risultato è stupefacente.

Se oltre ad essere secchi, i vostri capelli sono anche sfibrati, optate per una maschera a base di yogurt, dal potere fortemente idratante. Mescolate  4 cucchiai di yogurt bianco, 2 cucchiai di olio di oliva e 4 cucchiai di miele fino ad ottenere una crema densa. Applicate il tutto sui capelli bagnati e avvolgete la chioma con la carta alluminio. Tenete in posa 15 minuti, risciacquate e lavate i capelli con uno shampoo delicato. Luminosità e morbidezza sono assicurate.

La maschera può essere utilizzata anche come impacco:  di giorno, al mare, legando i capelli in uno chignon. E di notte, come impacco nutriente, da risciacquare il giorno dopo.

 

 

Beauty in the City

Beauty in the City

Laureata in Lingue e Letterature straniere, esperta di PR e Comunicazione. Gestisce l'Ufficio Stampa e Relazioni esterne di molte realtà aziendali, nazionali e internazionali.

RELATED ARTICLES

Olio per capelli, perché e come usarlo

Olio per capelli, perché e come usarlo

Adatto a quasi tutte le

READ MORE