Tendenze capelli: i raccolti del Festival di Cannes

Tendenze capelli: i raccolti del Festival di Cannes

Tendenze capelli: i raccolti del Festival di Cannes

L’11 maggio si è aperto il sipario sul Festival di Cannes, uno dei più importanti appuntamenti del cinema internazionale.

Un’occasione da non perdere per osservare le acconciature e i look delle celebrities.

Gli updo semi raccolti sono stati decisamente protagonisti di questa importante passerella: li hanno sfoggiati Bianca Balti, Eva Longoria e la super top Doutzen Kroes. Un’acconciatura elegante e chic, splendida con i capelli lunghi perché da risalto sia alla chioma che ai tratti del viso.

È il raccolto perfetto se ami i look semplici e non rinunceresti mai ai capelli lunghi.

Tra i raccolti si è vista moltissimo anche la coda alta sfoggiata da una splendida Gigi Hadid in un look tiratissimo e semplicemente strepitoso. Più sono lunghi i capelli maggiore sarà l’effetto wow. Se hai capelli di media lunghezza puoi optare per delle extension che ti regalino i centimetri sufficienti a realizzare una coda alta e molto glam.

È un’acconciatura particolarmente adatta a chi ama uno stile pratico, semplice e al contempo chic ed elegante.

Intramontabili le trecce. La modella Lily Donaldson ne ha sfoggiata una morbida e bassa ma quelle sicuramente di maggiore impatto sono state quella laterale realizzata quasi come una cresta della modella Gaia Weiss e la treccia fatta di lato con i capelli sciolti sfoggiata da Tatiana Dyagileva.

La treccia è molto versatile e si adatta perfettamente sia a chi si sente rock ma anche ha chi un’anima glamour e romantica.

Classico ma sempre molto elegante, sul red carpet di Cannes non poteva mancare lo chignon, morbido come quello portato da Victoria Beckham, impeccabile e con il ciuffo di lato per Kirsten Dunst e decisamente d’effetto quello creato intrecciando le ciocche di Araya A. Hargate.

Lo chignon è perfetto su un abito importante o se hai i capelli molto fini e vuoi evitare di portarli sciolti.

Beauty in the City

Beauty in the City

Laureata in Lingue e Letterature straniere, esperta di PR e Comunicazione. Gestisce l'Ufficio Stampa e Relazioni esterne di molte realtà aziendali, nazionali e internazionali.

RELATED ARTICLES

Foulard, che passione

Foulard, che passione

A volte basta un piccolo

READ MORE