Frangia: quella Boom è Baby

Frangia: quella Boom è Baby

Frangia: quella Boom è Baby

Non sparisce ma si rinnova. Che cos’è? La Frangia, naturalmente!

La frangia non passa mai davvero di moda. Ma si rinnova sempre e costantemente, adattandosi a tutti gli stili del momento.

Anche questo 2019 vede la frangia tra i suoi protagonisti di spicco. Con una sola parola d’ordine: corta, meglio cortissima.

La frangia baby alla Sabrina di Audrey Hepburn, per intenderci, o quella sfoggiata da Audrey Tatou ne Il Fantastico Mondo di  Amélie e  da Monica Bellucci….sempre!

Minimal, quindi, distante dalle sopracciglia e simmetrica. Queste le caratteristiche della baby bang, la frangia un po’ da bimba che torna in auge quest’anno. Molte le testimonianze di questa tendenza in passerella, da Prada che la abbina ad un maxi cerchietto o Oscar de la Renta che la usa per impreziosire pixie cut ma anche tagli sfilati e acconciature raccolte.

La frangia baby può essere usata anche per dare un’aria un po’ da bambolina, specie se utilizzata in abbinamento a chiome molto lunghe o tagli a scodella e bob.

Versatile e pratica, la frangia è molto comoda, soprattutto nelle stagioni più calde. Perfetta per chi ha capelli super lisci, decisamente meno adatta per chiome mosse o tendenzialmente crespe.

Dal punto di vista prettamente estetico, permette di regalare al viso, e al look, qualche anno in meno. Stilosa e sbarazzina, è particolarmente indicata per chi ha una fronte bassa e non troppo larga.

Vuoi provare la frangia? Ricorda di affidarti sempre ad un bravo professionista che sappia creare il look più adatto a te, alle tue caratteristiche e al tuo stile.

Cerca il tuo professionista di fiducia su Beauty in the City.

 

 

 

 

Beauty in the City

Beauty in the City

Laureata in Lingue e Letterature straniere, esperta di PR e Comunicazione. Gestisce l'Ufficio Stampa e Relazioni esterne di molte realtà aziendali, nazionali e internazionali.

RELATED ARTICLES

Colore Capelli: lasciati ispirare dal Flannel Hair