#iorestoacasa: Fabio Marchina consiglia le acconciature a prova di videocall

#iorestoacasa: Fabio Marchina consiglia le acconciature a prova di videocall

#iorestoacasa: Fabio Marchina consiglia le acconciature a prova di videocall

Costrette a casa, senza poter andare dal parrucchiere? Molte potrebbero cadere nella tentazione di non curare i capelli e raccoglierli in un veloce chignon… e invece tra video chiamate, dirette Instagram, FaceTime, meeting su Zoom, call con gli amici su House Party non possiamo farci trovare impreparate e in disordine.

Ecco allora i consigli di un esperto come Fabio Marchina, hair stylist del salone milanese Marchina Hair Styling per realizzare alcune semplici acconciature che ci faranno subito sentire a nostro agio davanti alla videocamera.

La coda di cavallo:
«Amata anche da celebrities del calibro di Cara Delevingne e Hailey Bieber, perfetta per chi ha i capelli di media lunghezza lisci o ricci, questa acconciatura ha la particolarità di creare un effetto lifting al viso come un filtro Instagram. Si possono lasciare delle ciocche libere che incorniciano il viso oppure inserire una bandana colorata direttamente nella coda per nascondere l’elastico e dare un tocco di stile un po’ rétro ».

Le beach waves:
Questi giorni di chiusura forzata sono ideali per rinunciare a piastre, lacche e prodotti fissanti. “Per chi non ama raccogliere i capelli, consiglio di realizzare onde dall’effetto naturale: basta asciugare i capelli con un phon leggero, fare due trecce e dormirci sopra: il giorno dopo avrete un look selvaggio, ma super sexy. Ideale per chi ha i capelli di media lunghezza o lunghi, tendenti al mosso”.

Il raccolto:
«Tra le acconciature più apprezzate in assoluto, si porta destrutturato all’altezza della nuca. Per realizzarlo pettinate molto bene i capelli e munitevi di un elastico sottile, che si possa nascondere tra i capelli e qualche forcina. Dividete i capelli in due, arrotolate due ciocche di capelli lateralmente, creando due maxi torchon; fissate le ciocche insieme in una coda con un elastico; raccogliete i capelli tutti insieme, tirateli verso l’alto e fateli passare al di sotto della coroncina che si crea legando tra loro le due ciocche di capelli; fissate il tutto con forcine e un po’ di lacca ».

La treccia laterale:
Amata dalle millennials e da star dello spettacolo come Melissa Satta, le trecce sono acconciature sofisticate ma facili da realizzare: “per prima cosa, pettinate uniformemente i capelli e portateli tutti da un lato (con riga nel caso di treccia classica, che deve essere realizzata dal lato opposto rispetto a dove si trova la riga dei vostri capelli) e iniziate ad intrecciare dalla nuca fino alle punte, utilizzate una lacca finale per compattare e fissare il tutto. Superata una certa età sconsigliamo trecce fitte, meglio realizzare trecce laterali più aperte e morbide, per un effetto romantico e meno rigido e per non mettere in evidenza i difetti del viso».

Infine, dopo che per tutto l’inverno, lavaggi frequenti, piastre, tinte e smog  hanno danneggiato i capelli, soprattutto lunghezze e punte, compromettendone lucentezza e setosità, questa quarantena è l’occasione giusta per tornare a prendersi cura dei propri capelli.

Fabio Marchina consiglia di realizzare almeno una volta a settimana una maschera idratante, che, a differenza del balsamo, fa penetrare i principi attivi in profondità, rigenerando e rivitalizzando i capelli in breve tempo e impacchi con olio d’argan o cristalli liquidi, indispensabili nel riparare le doppie punte e limitare l’effetto crespo.

Beauty in the City

Beauty in the City

RELATED ARTICLES

Smettere di tingere i capelli: ecco come fare

Smettere di tingere i capelli: ecco come fare

Questi giorni di quarantena hanno

READ MORE