Lavare spesso i capelli fa male?

Lavare spesso i capelli fa male?

Ci hanno sempre detto che lavare i capelli troppo spesso fa male. Ma è davvero così? 

Che lavare spesso i capelli li danneggi è una convinzione decisamente comune. C’è, però, anche chi pensa che lavarli troppo poco possa incentivarne la caduta o favorire problemi al cuoio capelluto. 

Dove sta la verità?

Il dottor Paolo Gigli, medico tricologo e membro del consiglio direttivo della Società Italiana di Tricologia, sostiene che i capelli vadano lavati quando se ne sente il bisogno. Inoltre, a meno che non ci siano problemi dermatologici accertati (come la dermatite seborroica, per esempio), un lavaggio in più o in meno non creerà alcun tipo di danno. 

Il capello ha un ciclo di vita che varia dai due a sette anni suddiviso in tre parti: anagen, è la fase della crescita che dura 5/6 anni nelle donne e 3/4 negli uomini, catagen, è la fase del riposo in cui non c’è crescita nel follicolo e dura circa 1 o 2 mesi, infine c’è la fase telogen, quella in cui il capello si disancora progressivamente dalla cute fino a cadere. Il puntino bianco che resta è il residuo del vecchio bulbo sotto al quale ce n’è un altro in fase di crescita. 

Se i capelli si lavano troppo poco si rischia di incorrere in alcune problematiche come un eccessivo prurito e, nei casi più gravi, anche in infiammazioni del cuoio capelluto. Questo è vero soprattutto per le persone che hanno un’eccessiva produzione di sebo o soffrono di dermatite seborroica. 

Al contrario, lavare i capelli troppo spesso non comporta alcuna problematica per la loro salute e non incide in alcun modo sulla caduta.

Ovviamente, più spesso li lavo meno ne vedrò cadere ma solo perché i capelli in fase telogen cadono alla minima frazione: se li lavo tutti i giorni ne cadranno un po’ tutti i giorni, se lo shampoo è settimanale cadranno tutti insieme e ci sembreranno di più. 

Naturalmente, chi fa lo shampoo più spesso dovrà prestare maggiore attenzione ai prodotti che usa, evitando detergenti troppo aggressivi.

Inoltre, è necessario stare attenti anche ai trattamenti a cui sottoponiamo la nostra chioma: piastra e phon a temperature troppo calde, stirature, tinte, decolorazioni sono tutti fattori che influenzano la salute del capello. 
Possiamo dire che il numero settimanale di lavaggi varia da 2 a 3, anche a seconda delle abitudini (palestra, piscina, attività sportiva in genere), dell’ambiente in cui viviamo o lavoriamo. 

Infine, cerchiamo sempre di utilizzare prodotti adatti alle esigenze specifiche del nostro capello.

 

 

 

Beauty in the City

Beauty in the City

RELATED ARTICLES

Ciglia perfette con il mascara

Ciglia perfette con il mascara

Ciglia folte e definite sono

READ MORE