Make up e mascherina: amore impossibile?

Make up e mascherina: amore impossibile?

Make up e mascherina: amore impossibile?

La mascherina è, ahinoi, l’accessorio del momento. Spesso, il make up la sporca, rovinandola irrimediabilmente. La soluzione sembrerebbe dover rinunciare al fondotinta. Ma è davvero così?

Come coniugare make up e mascherina? O meglio come applicare il make up per non rovinare la mascherina?

Oltre a sporcarsi con il make up, la mascherina costantemente calata sul viso contribuisce a creare irritazioni e arrossamenti all’epidermide. Infatti, la parte coperta dalla mascherina è sempre umida e, se porti anche gli occhiali, lelenti si appannano rovinando inesorabilmente anche il trucco occhi.

Insomma, come possiamo far andare d’accordo make up e mascherina?

Per prima cosa, attenzione alla detersione, se il viso è ben pulito, il trucco durerà più a lungo. Passiamo poi alla crema idratante, magari preceduta da un buon siero viso. 

Il fondotinta, principale indiziato come rovina mascherine, va scelto leggero e no transfer. Dopo averlo steso, attendete qualche minuto e poi spruzzate sull’epidermide un po’ di acqua termale che contribuisce a fissare il trucco e a mantenere l’epidermide ben idratata. Per fissare ulteriormente la vostra base trucco, applicate anche un po’ di cipria. 

Siete irriducibili del rossetto? Non vi resta che sceglierne uno no transfer. Preferite sempre una tonalità opaca e una formulazione non cremosa. Fissate sempre il tutto con la cipria, specialmente i bordi. 

In ogni caso, ricordate di applicare sempre un burro cacao o un idratante labbra. 

Per qualsiasi dubbio o consiglio di make up, leggete la nostra rubrica Wake Up and Make up Your Style tenuta da Marcel Bason, Make up Artist Dior e Chanel. Oppure scrivetegli direttamente alla sua casella marcelrisponde@beautyinthecity.it. 

 

 

Beauty in the City

Beauty in the City

RELATED ARTICLES

Colore Capelli: ecco le nuances da provare subito

Colore Capelli: ecco le nuances da provare subito

Voglia di cambiare look? Perché

READ MORE