Mousy Hair: il tramonto del balayage?

Mousy Hair: il tramonto del balayage?

Mousy Hair: il tramonto del balayage?

Si chiama Mousy – timido, dall’inglese – il nuovo effetto schiaritura, amato soprattutto per la sua leggerezza. Che sia finita l’era del balayage?

Semplicità e naturalezza sono le parole chiave che da un po’ di stagioni accompagnano le tendenze in fatto di stile, capelli e make up. Il mousy hair, la nuova tecnica di schiaritura amata anche da star del calibro di JLo, è apprezzata soprattutto per il risultato tridimensionale e ricco di sfumature che, però, modifica il colore di partenza in maniera quasi impercettibile, regalando un effetto naturale senza precedenti. 

Ma come si realizza il Mousy Hair?

In questa tecnica di schiaritura il colore è sfumato a partire dalla radice fino alle punte, in modo da creare una schiaritura molto graduale e dall’effetto “vedo non vedo” molto naturale. Poiché è altamente personalizzabile, il Mousy Hair può essere realizzato su qualunque colore di partenza, castano, biondo o ramato. Si tratta, però, di un procediemnto lungo e delicato, quindi assicuratevi di rivolgervi ad un bravo professionista (per trovare quello perfetto, clicca qui) che sappia creare il colore perfetto per voi nel pieno rispetto della salute della vostra chioma. 

Per mantenere al meglio il colore ottenuto con questo trattamento, si consiglia di l’imitare l’uso di strumenti a caldo e di idratare moltissimo il capello con maschere e trattamenti specifici. 

Inoltre, come suggerito da Emanuele Temperini, Technical Director di TONY&GUY Italia, è importante “alternare un trattamento  di ricostruzione a uno più nutriente. Il primo lavorerà internamente, rigenerando i legami che rendono il capello elastico e resistente, mentre il secondo andrà a nutrire, idratare e levigare la parte esterna del fusto, evitando l’effetto crespo e rendendo i capelli lucidi e setosi. A casa usate solo prodotti di linee professionali, rimpolpanti e fortificanti. Gli attivi cosmetici da farsi amici? Caviale bianco, acido ialuronico, estratto di baobab e olio di avocado nutrono i capelli, rendendoli soffici e setosi. Il tutto preservando la colorazione baciata dal sole, evitando che diventi piatta e opaca”.

Beauty in the City

Beauty in the City

RELATED ARTICLES

Face Framing: la nuova sfumatura di tendenza

Face Framing: la nuova sfumatura di tendenza

Capelli luminosi che irradiano anche

READ MORE