Shampoo colorante: effetti e benefici

Shampoo colorante: effetti e benefici

Shampoo colorante: effetti e benefici

Spesso ci capita di avere voglia di un nuovo colore di capelli ma abbiamo timore del risultato finale. L’uso di uno shampoo colorante può esserci utile per testare il risultato finale e poi decidere se farlo diventare permanente. 

Lo shampoo colorante rappresenta una buona alternativa alla tinta permanente, specialmente se non si è certi di quale sia la nuance più adatta al nostro incarnato. Pratico, economico e soprattutto facile da applicare a casa, vediamo nel dettaglio come funzionano queste “tinte” temporanee. 

Lo shampoo colorante ha un risultato limitato nel tempo e agisce in maniera molto più delicata sia sulla cute che sul fusto del capello. Ha una formulazione molto cremosa e colora solo la superficie del capello. Per questo motivo, dopo una serie di lavaggi, solitamente tra i sei e i dieci,  tornerete al vostro colore naturale. Infatti, grazie ai bassi livelli di ossigenazione e volume, non comporta la decolorazione del capello. 

Oltre ad essere utile quando si vuole provare l’effetto di un colore sul nostro viso prima di passare alla colorazione permanente, questo tipo di colorazione ci viene in aiuto anche quando si ha l’urgenza di ritoccare la ricrescita ma non si ha tempo o modo di recarsi in salone. 

Potete anche utilizzarlo per regalare maggiore brillantezza al vostro colore naturale. Va, infatti, tenuto presente che con lo shampoo colorante non possiamo cambiare radicalmente il nostro colore ma lavorare unicamente su una colorazione tono su tono. 

Va da sè che se partiamo da una base bionda o comunque chiara, il risultato finale sarà molto più evidente e sarà anche possibile “giocare” di più sul cambio del proprio colore naturale. Diversamente, uno shampoo colorante chiaro su una base scura o media non produrrà alcun effetto evidente. 

Lo shampoo colorante si usa in modo molto semplice. Solitamente i flaconi sono provvisti di beccuccio per l’applicazione diretta. Se invece volete un risultato più preciso e professionale, potrete applicarlo con un pennello da parrucchiere. Il tempo di posa va dai 10 ai 30 minuti e la comodità è che potete usarlo sia sui capelli asciutti sia su quelli umidi.  

Qualche consiglio in più.

Evitate lo shampoo colorante in gravidanza, la sua composizione chimica potrebbe nuocere alla salute del nascituro. Inoltre, tenete presente che sui capelli bianchi, questo shampoo non ha la stessa efficacia della classica tinta ma è comunque un buon compromesso per un risultato temporaneo tra una colorazione e l’altra. 

 

 

 

 

 

 

Beauty in the City

Beauty in the City

RELATED ARTICLES

Capelli: tutte le tendenze dell’autunno 2020

Capelli: tutte le tendenze dell’autunno 2020

Quando abbiamo voglia di cambiamento,

READ MORE