Tendenze 2018: lo shatush è rosso

Tendenze 2018: lo shatush è rosso

Tendenze 2018: lo shatush è rosso

Lo shatush è una tecnica di colorazione ancora molto in voga e molto apprezzata. Con una preferenza per quello rosso.

Lo shatush va ancora molto di moda, con una preferenza per quello rosso, a differenza delle passate stagioni in cui si prediligevano le tonalità del biondo. Molte le sfumature usate per dar nuova vita e luminosità alle chiome: dal rame al tiziano, dal rosso fuoco al mogano.

Naturalmente, come per ogni colorazione, anche questa va scelta sulla base dei nostri colori, occhi, capelli, incarnato. Per le più chiare, per esempio, la tonalità ideale è il rame, come dimostra la bella Emma Stone.

Gli incarnati più olivastri devono, invece, orientarsi, verso il rosso fuoco mentre le più scure punteranno al mogano.

Ricordiamoci però che questa tecnica consente anche di mescolare diverse sfumature quindi, per esempio, il mogano potrebbe nascondersi sotto una tonalità più chiara creando un contrasto di sicuro effetto.

Mescolare diverse nuance è sicuramente un modo efficace per regalare vivacità e carattere alla capigliatura. Il biondo rame, per esempio, può facilmente trasformarsi in biondo mogano o rosso fuoco sulle punte.

Molto belle, e molto nuove, le sfumature tendenti all’arancio, dedicate a chi ama osare.

Il taglio perfetto da abbinare a queste colorazioni?

Un taglio medio con styling mosso per dare risalto a tutte le sfumature.  Con o senza frangia.

E ricordate di affidarvi sempre ad un bravo professionista. Scegli il tuo su Beauty in the City.

 

Beauty in the City

Beauty in the City

Laureata in Lingue e Letterature straniere, esperta di PR e Comunicazione. Gestisce l'Ufficio Stampa e Relazioni esterne di molte realtà aziendali, nazionali e internazionali.

RELATED ARTICLES

Cinnamon Chocolate: il colore più hot del 2018

Leave a Reply